fbpx

SPECIAL GUEST OF THE WEEK : @ELEONORAEUTIZI CI SVELA 10 TIPS PER DIVENTARE UN EVENT MANAGER DI SUCCESSO

 

 

 

Ciao a tutti sono Eleonora Eutizi, sono una Event Manager organizzatrice di eventi di moda e influencer.

Ho iniziato a lavorare come Event Manager all’età di 19 anni organizzando delle piccole sfilate di moda, ora organizzo grandi eventi come International Couture ad AltaRoma e ricopro figure importanti come production manager e casting director per diverse fashion week internazionali. Non voglio dilungarmi troppo parlando di me, voglio raccontarvi in breve i segreti per diventare un “Event Manager” di successo.
Spesso molte ragazze e ragazzi mi chiedono come iniziare a diventare organizzatori di eventi, ma non sanno da dove partire: il segreto siamo noi stessi e la nostre capacità, per questo ho deciso di svelarvi i segreti in questo mio articolo per PFR.

Ecco le 10 caratteristiche che deve possedere un Event Manager di successo, se non le possediamo tutte, si possono acquisire con l’esperienza e con il tempo.

 

 

 

 

10 TIPS PER DIVENTARE UN EVENT MANAGER DI SUCCESSO

 

credits to : PAOLA FILIPPONE FASHION SHOW – MILANO

  • 1) IL TALENTO DEL LEADER
    Una domanda che mi fanno spesso “Leader si nasce o si diventa?” Sicuramente fin da piccoli notiamo che abbiamo delle capacità che solo se sfruttate nel modo giusto possono portare in futuro dei guadagni, ma non tutti nascono con le capacità perfette per diventare un vero leader. L’event manager deve avere capacità di leadership per condurre il proprio team, generare consenso e guidare le persone verso il raggiungimento del comune obiettivo, cioè il successo dell’evento. Un consiglio posso darvelo, essere sicuri di noi stessi e trasmettere sicurezza al nostro team non è facile, ad esempio io non avevo raggiunto appieno questa capacità perché avevo paura di sbagliare, ma vi garantisco che con l’esperienza, con la giusta passione ed energia, diventerete dei leoni carichi di entusiasmo per condurre il vostro team.
  • 2) LA PASSIONE
    Per un Event Manager avere passione e trasmettere passione alle persone che lavorano con noi è davvero importante, è il motore di tutto. La passione e l’entusiasmo ci permettono di superare gli ostacoli e di non lasciarsi scoraggiare perché all’inizio sarà dura, organizzare un evento richiede molto impegno e responsabilità, ma l’amore che mettiamo per il nostro progetto ci darà la forza per superare ogni difficoltà.

credits to : KARTIKEYA FASHION SHOW – ROMA

  • 3) ESSERE POSITIVI E DINAMICI
    Un’altra caratteristica importante è essere positivi e dinamici. Organizzare un evento è faticoso perché la nostra figura di Event Manager deve essere forte agli occhi del nostro team, se qualcosa va storto dobbiamo prenderci le nostre responsabilità e avere la capacità di essere positivi e cercare di trasmettere la positività alle persone che lavorano con noi. L’event manager di successo deve essere dinamico ed energico per gestirne tutte le fasi, essere sempre presente e saper trasmettere quella stessa energia al proprio team.
  • 4) ESSERE INNOVATIVI E AVERE MOLTE IDEE
    Non tutti nascono curiosi, ma possiamo diventarlo leggendo molto, osservando ciò che ci circonda, questo ci permette di avere una mente fresca e attiva per creare nuove idee seguendo sempre le tendenze. Ogni evento deve essere unico e la capacità di pensare fuori dagli schemi ci aiuta a fare la differenza: la creatività trasforma infatti ogni problema in un’opportunità per trovare nuove soluzioni grazie al pensiero innovativo.

credits to : NATASHA PAVLUCHENKO FASHION SHOW – ROMA

5) CAPACITA’ ORGANIZZATIVE
L’event manager deve essere in grado di organizzare il lavoro di tutte le persone che contribuiscono alla realizzazione dell’evento, il talento organizzativo è tutto. Ciò non significa che dobbiamo comandare o sgridare il nostro team solo perché abbiamo il comando, questo atteggiamento potrebbe rovinare l’atmosfera serena che si deve assolutamente creare all’interno del team. Lavorare con entusiasmo aiuta ad essere più attivi e propositivi, diamo il massimo e le persone si impegneranno a dare il massimo per noi, è così che funziona. Dobbiamo essere in grado di dare compiti, far rispettare i tempi e non trascurare nessun dettaglio.

  • 6) CAPACITA’ DI COMUNICARE
    Un Event Manager di successo deve essere capace di ascoltare le persone (clienti e il nostro team) e di comunicare con loro in modo efficace, capendo chi ha davanti e cercando di relazionarsi nel modo migliore, perché il mondo degli eventi ci porterà a conoscere molte persone con caratteri e personalità diverse tra loro. La nostra capacità sarà quella di non entrare in conflitto con loro, ma cercare di capire come e dove toccare le corde giuste. Le capacità relazionali si possono sviluppare, ma chi le possiede come qualità innate ha una marcia in più per diventare un event manager di successo.

 BACKSTAGE – ROMA

  • 7) CAPACITA’ DI PROBLEM SOLVING
    Nel campo dell’organizzazione degli eventi niente è statico e tutto può cambiare all’improvviso e non è facile rimanere calmi, molto spesso si entra nel panico e non riusciamo a risolvere il problema, ma credo che una delle caratteriste più importanti che deve possedere un Event Manager di successo è proprio quella di riuscire a risolvere i problemi in poco tempo e nei momenti più difficili. Avere la capacità di affrontare e gestire le situazioni nuove con flessibilità, trovando soluzioni ai problemi e adattandosi velocemente ai cambiamenti, è una qualità imprescindibile. Per esperienza personale vi posso garantire che un evento non andrà mai nel modo in cui lo avete immaginato perché tutto può accadere, può mancare un oggetto, può sentirsi male qualcuno, può rompersi qualcosa, può capitare di tutto. Vi consiglio di pensare ad un PIANO B, UN PIANO C e un PIANO D, può sempre servire in ogni occasione.
  • 8) ESSERE MULTITASKING
    Chi organizza un evento deve prima di tutto sapere organizzare se stesso. Molto spesso ci capiterà di ricoprire più ruoli contemporaneamente, di svolgere più compiti contemporaneamente e molto spesso ci troviamo a pensare a più cose contemporaneamente, vi starete chiedendo, è un lavoro da pazzi? Beh, diciamo che ci vuole coraggio e molta responsabilità. Dobbiamo avere la capacità di dare le giuste priorità e quindi di gestire efficacemente il nostro tempo, questo ci permette di essere più produttivi e di portare a termine tutti i compiti nei tempi richiesti.

credits to : DANIELA DANESI FASHION SHOW – ROMA

  • 9) ESSERE TECNOLOGICI
    Non importa se sei grande o troppo giovane per essere un Event Manager di successo, la cosa più importante è adattarsi al sistema e seguire le tendenze. Dobbiamo essere in grado di utilizzare la tecnologia digitale come sappiamo leggere o scrivere perché ci consente di ottimizzare i tempi, migliorare l’efficienza e la produttività del nostro evento. L’Event Manager che non si adegua ai tempi e non ne utilizza gli strumenti, è destinato a perdere competitività ed efficacia. Nel mio lavoro ho visto tanti event manager organizzare grandi eventi, ma poi non sapevano come divulgarli nel mondo dei social e questo non è produttivo, l’evento va a finire nel dimenticatoio. Ho visto anche tanti Event Manager affidare il compito “social” a ragazzi esperti, ma secondo me chi meglio di noi può cercare di divulgare nel miglior modo possibile il nostro l’evento? L’evento è una nostra creazione. Io ne sono la prova perché lavoro anche come influencer e gestisco gran parte dei social dei miei eventi e sono fiera di questo perché riesco a trasmettere l’ immagine che avevo pensato dell’evento a tutti.
  • 10) ATTENZIONE PER I DETTAGLI
    Può sembrare banale, ma i dettagli fanno la differenza. Chi ha l’occhio per il dettaglio e considera ogni piccola questione, eviterà grandi problemi in futuro in modo che l’organizzazione del nostro evento proceda senza sbavature.

 BACKSTAGE – ROMA

Spero che con questi piccoli consigli riuscirete a trovare la vostra strada, contate su voi stessi e sulle vostra capacità che sono i vostri punti di forza. Il timore di non farcela fa parte del gioco, l’importante è iniziare, più cose fai e più cose avrai in futuro, questo è il segreto. Non fermarti davanti alle difficoltà, fatti aiutare da chi ti fidi e da chi ti vuole bene, fatti consigliare perché i consigli in certi momenti possono farti prendere la strada giusta quando ti trovi di fronte a un bivio. Non chiuderti in te stesso, non aver paura di chiedere, fai molte domande, ascolta le persone intorno a te che possono darti molte idee. Io ne sono la prova perché tutto questo l’ho vissuto sulla mia pelle.

Grazie a PFR che mi ha permesso di parlare del mio lavoro e trasmettervi le mie conoscenze.

Un grande abbraccio,

Eleonora Eutizi

Read more