fbpx

RUBRICA VINTAGE: MAMMA, ME LO PRESTI? BEST THRIFT MARKETS IN ITALY

Ciao ragazze, bentornate al nostro appuntamento con il Vintage!

Durante l’ultimo anno abbiamo scoperto insieme come riutilizzare i vecchi capi di abbigliamento e gli accessori delle vostre mamme, nonne e zie ma, se anche voi come me avete già svaligiato i loro guardaroba e siete alla ricerca di altri capi unici e di qualità, i mercatini vintage sono quello che fa per voi!
I mercatini vintage, chiamati anche Thrift markets, sono fiere o piccoli mercati in cui è possibile trovare veramente di tutto. Anzi, il grande paradosso di questi mercatini e che più piccola è la città, più alta è la probabilità di trovare oggetti dal valore inestimabile!

Abbiamo deciso di proporvi una selezione dei thrift markets italiani, raccogliendo quelli più caratteristici. Questo vi permetterà di scovare, in qualsiasi parte d’Italia voi siate, i più bei capi vintage!

ROMA
Garage Sale – Rigattieri per hobby (Borghetto Flaminio): se siete alla ricerca di un capo griffato dovete assolutamente visitarlo. E’ vicinissimo a Villa Borghese ed è aperto tutte le domeniche.
Vintage Market di Roma (Circolo degli artisti, via Casilina): si tiene ogni terza domenica del mese. Ci sono moltissimi banchi con outfit introvabili. Si possono fare affari per tutte le tasche.
Mercato Monti (Hotel Palatino, via Leonina 46): qui potete trovare dai designer emergenti a una vasta gamma di accessori griffati dei grandi brand come Gucci, Fendi, Dior, e tanti altri ancora!

MILANO
Fiera di Sinigaglia (via Pasquale Paoli 1): è il più antico mercato delle pulci della città dove trovare di tutto e a prezzi estremante vantaggiosi. Con 100 bancarelle c’è solo l’imbarazzo della scelta: dagli abiti di marca, gonne e abitini di stilisti degli anni 50′ 60′ 70′, maglioni di cashmere in ottime condizioni, alle scarpe, passando per mobili e argenti, fino alle biciclette usate, comodissime per spostarsi in città.
East Market (via Mecenate 88/A): è la tua meta se cerchi produzioni alternative, capi customizzati e le ultime tendenze nel vintage. Una volta al mese, puoi fare un giro tra stand di oggetti estremamente ricercati. Gli organizzatori hanno fatto un lavoro egregio nello scovare i venditori più assurdi e gli oggetti più originali: quello che trovi da Eastmarket, lo trovi solo da Eastmarket.

TORINO
Balon del Sabato (da Porta Palazzo a piazza della Repubblica): questo storico mercato delle pulci si ripete a fasi alterne addirittura dal 1857. Già alle sette del mattino apre il sipario con varie bancherelle: rigattieri, antiquari veri e propri, stockisti del vintage, creativi, mercanti dell’usato espongono i loro prodotti fianco a fianco. Invece, la seconda domenica di ogni mese, dalle 8 alle 18, si tiene il Gran Balon, il mercato dell’antiquariato minore di Torino dal 1985, che conta 250 bancarelle, 50 negozi, oltre che diversi bar e ristoranti. Le strade coinvolte sono via Lanino, via Mameli, Canale Carpanini e Borgo Dora: qui antiquari e rigattieri espongono mobili, ceramiche, prodotti di artigianato, ma anche libri e abbigliamento vintage.

NAPOLI
Dada Vintage (via Mezzocannone 71): è un mercato situato in un immobile ristrutturato che un tempo ospitava un’antica tipografia che è rimasta come una traccia indelebile negli arredamenti. Qui potrete sbizzarrirvi scegliendo pantaloni a zampa di elefante, camicette, gonne e scarpe in stile retrò con outfit e accessori dagli anni ‘50 fino al passato più recente.

BOLOGNA
Mercato della Montagnola: è uno dei mercati più importanti di Bologna ed è molto frequentato dagli stessi cittadini. Una parte del mercato è dedicata a vestiti, scarpe, oggetti per la casa e pelletteria. Invece, la parte che si sviluppa verso i giardini è dedicata all’usato e al vintage. Si possono fare ottimi affari e vi è una grande varietà di prodotti.

VENEZIA
Vintageria (campo S. Maria Mater Domini): i 100 metri quadrati del negozio sono tipicamente veneziani, con i pavimenti non proprio allineati, mattoni a vista ma una densità di stile per metro quadrato piuttosto rara da trovare. E’ un piccolo scrigno pieno di poesia, di vestiti unici, ricchi di fascino e di storia, che il team di Vintageria cerca in giro per l’Europa.

FIRENZE
Mercatino di San Lorenzo (da via Nazionale al Duomo): è sicuramente il più importante di Firenze. Si svolge in una vasta area del centro storico ed è possibile trovare cappelli, vestiti, articoli di pelletteria, mappe cittadine, gadget e souvenir.

Non vi trovate in nessuna di queste città? Non preoccupatevi, sicuramente Vinokilo passerà anche nel vostro paese!
Vinokilo è un mercatino itinerante che propone accessori e abiti unici e di qualità, alternative di capi diversi suddivisi per tipologie, brand, anni, stili, forme, tessuti, colori e taglie.
Più di 10 mila pezzi venduti a peso: il primo e il secondo giorno a 50 euro al chilo, gli altri tre giorni il prezzo scende a 40.
Questo concept è stato fondato nel 2016 dal giovane imprenditore tedesco Robin Balser e raccoglie pezzi vintage attraverso un processo di selezione che mixa il fascino del second hand al gusto ed alle destinazioni d’uso più contemporanei: un’offerta in costante aggiornamento di moda accessibile, di alta qualità ed a basso impatto ambientale.

Read more