fbpx

Parigi Fashion Week PE23: Le novità in passerella

Dopo New York, Londra e Milano, è arrivato il turno di Parigi di ospitare l’ultima tappa per i fashion lovers di tutto il mondo. Tanti i nomi in passerella dal 26 settembre ad oggi, che hanno presentato le nuove collezioni per la Primavera/Estate 2023. Victoria Beckham ha fatto il suo debutto, mentre Ibrahim Kamara ha rivelato la nuova visione come direttore artistico di Off-White. Sono tornate per la seconda volta le gemelle Olsen con la collezione di The Row, così come Thom Browne. In passerella anche i grandi nomi come Chanel, Dior, Saint Laurent e Balenciaga.

               

Tra le sfilate più sorprendenti è emerso sicuramente Coperni, che ha presentato in passerella alla fine della performance lo spray dress. Alla modella Bella Hadid è stato spruzzato addosso una vernice che poi si è solidificata creando un vestito su misura. La reazione sui social non si è fatta attendere, diventando virale. Si sono, infatti, scatenati commenti che hanno ricordato le sfilate tecnologiche di Alexander McQueen e Viktor&Rolf.

A fare il suo debutto in passerella è arrivata Victoria Beckham che ha presentato per la prima volta a Parigi la sua collezione Primavera/Estate. All’interno della chiesa barocca di Val de Grace hanno sfilato abiti sofisticati in colori tenui, dal rosa cipria al verde salvia, fino all’indaco, intervallati da top in pizzo nero e borse da portare sottobraccio. Soggetto della collezione una grande sensualità, che riportato in auge il concetto di femminilità portato avanti da anni dalla designer.

                        

E ancora Balenciaga torna a provocare, portando sul ‘palco’, un vero e proprio campo di battaglia fatto di fango. Kanye West ha aperto la sfilata moda Primavera/Estate 2023, che ha riportato le cifre stilistiche di Demna: provocatorie, invadenti, inattese. Giacche bomber di colore rosso, lunghi vestiti bianchi, felpe con cappuccio e intervalli di colore, dal rosa al giallo fluo. Demna torna a raccontare, ma non più “spiegando le mie collezioni, né verbalizzando le mie creazioni, ma narrando uno stato d’animo”.

                   

#UnboxingValentino è il nuovo concept della proposta di Pierpaolo Piccioli, che punta tutto sulla rimozione dell’essenziale, rivistando il minimalismo. Gli abiti in passerella sembrano formare un mosaico di un nuovo story telling, lontano dal colore rosa, protagonista della precedente collezione in nome dell’individualità. Dopo l’eccentrico della scorsa edizione, arriva il ‘silenzio’. Piccioli sceglie il minimalismo, scostandosi dal colore Pantone della scorsa edizione, ma riportando in passerella il tanto atteso colore rosso. Le tonalità sono varie, dal cipria al giallo chiaro. Si fanno strada anche le paillettes e i cristalli, collegati dal filo metallico. Tra il pubblico, comunque, il suo rosa esplode.

                

E ancora a colpire è Schiaparelli, che della fisicità ne fa un’arma per presentare il corpo così com’è, esaltando le sue le curve, non solo con gli abiti, ma anche con i gioielli. Daniel Roseberry punta sul fascino, sull’extra-ordinario, sul ‘fuori posto’, per sentirsi, però, sempre a proprio agio. Così ci presenta una sfilata che cambia colore, ma ci presenta sempre la stessa sensualità del brand, abbracciando la femminilità e giocando con oro, nero e bianco, rosso in una continua provocazione.

In un’era della moda in cui i direttori creativi fanno a gara a sorprendere sempre di più, quale sarà il brand dietro l’angolo pronto a stupirci? Non ci resta che attendere gennaio.

di Giorgia Dallasio

5 Ottobre 2022

Read more




test