fbpx

LINGERIE DIARIES: ORGANIZERS | BY @THECASHMEREDIARIES

Bonjour les filles ed eccoci a un nuovo capitolo del nostro blog di lingerie!

Nelle scorse settimane abbiamo parlato di body, corsetti, lingerie nude… ma come siamo messe quando si tratta non tanto della lingerie in sé, ma del cassetto dove la conserviamo?

Diciamocelo, proprio per le forme particolari che certi capi hanno – basti pensare al reggiseno – non è sempre facile trovare il modo migliore per tenere ordine nel cassetto della biancheria intima. 
Ma esistono alcuni trucchetti per tenere i nostri tesori in perfetto ordine, sempre a portata di mano ed evitare che si sgualciscano. Pronte? Commençons!

DIVISORI E SCATOLE
Un ottimo modo per iniziare a tenere ordine nel vostro cassetto della lingerie è usare divisori appositi o scatole di diverse altezze – punti di stile bonus se usate scatole che contenevano borse o accessori dei vostri brand preferiti! 

E ora? Come organizzare il cassetto? Per occasione d’uso o tipologia di indumento? Vediamo insieme tutte le opzioni e scegliere la più adatta a voi sarà una passeggiata!

ORGANIZZARE LA LINGERIE PER OCCASIONE D’USO
Un modo molto pratico per organizzare la lingerie è per occasione d’uso; questo sistema funziona se avete tante tipologie di lingerie molto diverse tra loro e non amate mischiare gli stili tra loro.
Avremo quindi una scatola con slip e reggiseni per tutti i giorni, una con i completi più speciali in seta e pizzo, e magari uno per i completi sportivi.

Questo metodo è ottimo per avere sempre sottomano i giusti completini a seconda del bisogno, ma potrebbe creare un po’ di confusione nel momento in cui reggiseni e slip si mescolano tra loro… ed è qui che arriva il secondo metodo per organizzare il cassetto della lingerie!

ORGANIZZARE LA LINGERIE PER TIPOLOGIA
Se organizzare i completi per occasione d’uso non fa per voi, e non vi dispiace mescolare slip e reggiseni diversi (ma sempre ton sur ton, nessuno merita di girare con slip e top che fanno a pugni tra loro) un metodo molto pratico per riordinare il cassetto della lingerie è dedicando ogni contenitore a una categoria di indumenti diversa. Una scatola per i reggiseni, una per gli slip, una per i body… un consiglio extra sul tema? Oltre che per tipologia, ordinateli anche per colore. 
Nella scatola dei reggiseni, ad esempio, tenete insieme tutti i reggiseni neri, poi i blu, i bianchi e così via… sarà molto più semplice “pescare” rapidamente completi che stan bene tra loro!

Che ne dite quale metodo fa per voi? Intanto che ci pensate, ho un altro paio di tip utili per il vostro cassetto della lingerie: rivestite il fondo del cassetto con una carta profumata – basta una semplice carta da pacchi con due vaporizzate del vostro profumo preferito, se non avete voglia di comprare quella già pronta. In alternativa usate dei sacchetti profumati, ad esempio quelli di lavanda.

Ogni stagione svuotate il cassetto, buttate quello che è ormai sciupato e che non vi piace più e fate prendere aria a tutti i vostri preziosi tesori. E soprattutto provatevi tutto, per assicurarvi che sia ancora adatto alle vostre esigenze: non c’è nulla di peggio di un reggiseno che è diventato di una taglia sbagliata!

Spero che queste semplici tips su come tenere il vostro cassetto della lingerie sempre organizzato e profumato vi siano piaciuti! Noi ci vediamo settimana prossima con un nuovo appuntamento di Lingerie Diaries!

More from my site