fbpx

CAPI TIE DYE COME REALIZZARLI? LEGGETE QUEST’ARTICOLO…

Ciao ragazze,

come sapete nelle nostre stories di Instagram pollysfittingroom ogni giorno vi lasciamo tantissime Fashion Tips su cosa poter acquistare e dove trovarlo. Per l’altissima richiesta abbiamo deciso di trasferirle anche sul sito, ogni settimana faremo un recap delle migliori fashion tips della settimana, in modo tale che possano rimanere sempre accessibili.

Bene cominciamo!

Qualche giorno fa abbiamo parlato del TIE DYE ! Vi ricordate?

Se state cercando qualcosa di divertente da fare in questo periodo, il tie-dye è la risposta!

Seguite questo fai-da-te passo-passo per ottenere le basi sulla tendenza psichedelica di questa estate! Il processo di tintura è molto semplice, tutti possono farlo con pochi e semplici materiali che possono essere trovati sull’online (Amazon), e potrai trovare vari kit, con 3, o 8, o 12, o 16 colori.

Ricordatevi che se fate un ordine online, leggete bene nella descrizione, perché di solito i kit sono completi di tutto il necessario (colori, boccette, elastici, teli) ma, in caso non fosse così, ecco cosa ti serve:

  • Colorante -> colorante potenziato o coloranti RIT di base
  • Bottiglie di plastica (per intenderci quelle hanno un tappino sopra) à Da utilizzare se volete aggiungere un’altra tecnica!
  • Elastici -> gli elastici resisteranno alla tintura sul tessuto. Inoltre, a seconda di quante cose stai tingendo, probabilmente vorrai acquistare un sacchetto grande di elastici, (di solito è meglio acquistare le dimensioni standard o più grandi) così da ottenere con elastici più spessi e più sottili vari tipi di effetti.
  • Guanti di gomma -> il colorante non macchia le mani per non più di un paio di giorni, ma è meglio indossarli per ogni evenienza. E mi raccomando indossa anche abiti ai quali non tieni così tanto cosi che, non ti dispiacerà se li tingerai per sbaglio ?
  • Secchi o bidoni di plastica
  • Forbici
  • Sacchetti di plastica o dell’immondizia -> da posizionare sul pavimento e sul tavolo per evitare di tingere ovunque!

INIZIAMO!

PRIMO STEP

Raccogliete tutto ciò che volete tingere. Isolate bene tutto ciò che vi sta attorno, quindi tavolo, pavimento, sedie ( o almeno spostatele mentre fate questa operazione per evitare di macchiarle) e per ultimo, ma non di importanza, indossate i guanti .

SECONDO STEP

Prima di iniziare a tingere, immergete gli oggetti in acqua e strizzateli bene bene. La tintura prenderà meglio se i vestiti vengono prima bagnati. Potete farlo in un lavandino, un secchio o un bidone. Se è un capo che avete appena acquistato, potrebbe essere una buona idea lavarlo in lavatrice prima con un po’ di detersivo.

TERZO STEP

Shakerate le boccette con le tinture! Controllate bene le istruzioni quanto e se devono riposare, o devono essere utilizzate entro un determinato tempo. A seconda dell’effetto desiderato, potete usare il colorante a uno stadio più intenso o farli sbiadire. Dopo aver letto le indicazioni sulla scatola dei coloranti saprete se usare acqua fredda o calda.

QUARTO STEP

Dopo aver scelto la tecnica, capito come va piegato e fermato con i vari elastici, è ora di partire a tingere e prendere il capo scelto!

QUINTO STEP

Siete ufficialmente pronte per iniziare a sbizzarrirvi! Iniziamo selezionando i colori che vogliamo sul nostro capo (via libera alla fantasia!), una volta scelti i colori, cominciate a tingere il capo che è stato attentamente “impacchettato da voi con gli elastici. I coloranti, combinati fra loro, hanno effetti sorprendenti! Ad esempio: l’arancione, il giallo mescolati a un rosa danno un effetto incredibilmente brillante e primaverile! Potete applicare la tinta in sezioni, pois, strisce — in qualsiasi modo preferite, risulterà sempre bello e unico! Sperimentate, sperimentate, e sperimentate!

SESTO STEP

Dopo aver finito di tingere tutto, mettete gli indumenti, in dei sacchetti di plastica ben chiusi per tutta la notte, in modo da assicurarvi che la tintura penetri ben bene nel tessuto. Se non vuoi che i tuoi coloranti si mescolino, metti ciascun capo in un sacchetto di plastica separato. Ad esempio, se non vuoi che il blu scuro della felpa, migri su quei simpatici calzini arancioni, non metterli nella stessa busta! Piu tieni i capi chiusi nelle buste e quindi umidi, predisposti a “assorbire” colore, e piu saranno intensi i colori! Ad esempio, se tenete le buste con all’interno i capi per 2 giorni, i colori saranno super intensi!

SETTIMO STEP

Questa è decisamente la parte migliore…Preparati per un po ‘di magia! Dopo aver sognato la tua felpa per tutta la notte, apri i sacchetti di plastica ( mi raccomando fate questa operazione nella vasca) e sciacquateli in acqua fredda prima di tagliare gli elastici. Potresti farlo anche dopo aver tagliato tutti gli elastici, ma il colorante potrebbe contagiare le aree bianche. Tagliate tutti gli elastici, e finite di sciacquare sotto l’acqua corrente, stendete e mettete ad asciugare fuori,e voilà! La vostra squadra di capi nuovissimi e colorati sono quasi pronti da indossare!! Se aveste la sensazione che non ci sia abbastanza colorante, o che il colore non abbia assorbito come vorreste, allora aggiungetene altro! Legatelo di nuovo, e il procedimento già lo conoscete.

AFTER CARE…

Le regole di cura e lavaggio sono molto particolari per i capi tinti. Fate molta attenzione a non mescolare i capi tie-dye, con altri vestiti in lavatrice!

Le cose più importanti da ricordare sono le seguenti:

1. Non lavare con altri indumenti per almeno un lavaggio. Fare un lavaggio separato in acqua fredda con una piccola quantità di detergente e asciugare in asciugatrice subito dopo.

2. Nel corso del tempo (dopo diversi lavaggi) la tintura si sbiadirà sicuramente. Ma la parte migliore del tie-dye, è che puoi sempre ri-toccarlo, ancora, ancora e ancora, praticamente all’infinito !

Buona tintura a tutti!

Love,
Jennifer

Read more