fbpx

BRAND NEW – MUST SEE EMERGING BRANDS: PRIVATE POLICY

New York è così, un ribelle, feroce spirito libero: ed è proprio questo che PRIVATE POLICY vuole condividere con il resto del mondo. Fondato da Siying Qu e Haoran Li, PRIVATE POLICY esplora la moda come valvola di sfogo per esprimere la diversità, costruire un senso di comunità e ispirare conversazioni significative.

Ogni collezione si ispira al mondo dell’editoria e dei magazine, con ogni stagione che si ispira a un argomento socialmente rilevante: ed ecco che per la SS17 i due direttori creativi hanno sensibilizzato l’opinione pubblica sulla questione dei pescatori ridotti in schiavitù, nella FW19 hanno discusso il rapporto tra uomo e denaro e nella FW20 hanno svelato il lato oscuro delle Big Pharma americane.

Il loro design è in continua evoluzione, i capi si contaminano e ibridano, interpretando il concetto di fluidità con canottiere con bretelle, bikini con le maniche, fondine di pistola che diventano mini bag. Fil rouge delle collezioni il tema della sostenibilità e di una moda genderless, lontana da ogni definizione, etichetta o stereotipo. 

Non sono mancate nemmeno le conferme e i riconoscimenti da parte del mondo della moda. Haoran Li e Siying Qu sono stati infatti nominati Fashion Group International Rising Star, inseriti nella lista Forbes China 30 under 30, hanno vinto il premio GQ China Present, sono diventati finalisti del CFDA / VOGUE Fashion Fund nel 2019 e recentemente sono stati i vincitori del Lane Crawford Global Creative Callout 2020.

Le collezioni PRIVATE POLICY sono disponibili presso Selfridges, Printemps.com, Holt Renfrew, Lane Crawford, HBX.com, t.a. New York, Machine A, Doors.com e altre boutique a livello internazionale.

 

di Maria Bellotto
26 Ottobre 2022

Read more




test