fbpx

LET’S DISCOVER FABRICS!

Ciao Ragazze,
questa settimana parliamo di tessuti, un mondo meraviglioso che non vedo l’ora di farvi scoprire!

Per aiutarci a valorizzare ulteriormente le nostre forme, è fondamentale consultare sempre l’etichetta: sia per sapere la composizione del capo che stiamo usando, che per valutare se è un articolo che fa al caso nostro.
Definiamo i tessuti composti da fibre: naturali, artificiali e sintetiche.

Le fibre naturali derivano dalla materia prima di elementi presenti in natura e non sono modificate durante la tessitura, come la lana, la seta, il cotone e il lino.

Quelle artificiali, invece, provengono sempre da prodotti naturali ma vengono modificate per diventare tessuti (come l’acetato o la viscosa).

Infine, le fibre sintetiche, sono quelle di origine non naturale ma chimica (in genere derivano dal petrolio), come il poliestere, il nylon o l’acrilico.

Tutte le fibre, una volta passato il passaggio della tessitura, hanno una “mano” diversa. Il termine “mano” non è altro che la morbidezza o la rigidità, il peso, la compattezza e la ruvidità che sentiamo al tatto.

Un bell’esercizio per conoscere meglio i tessuti? Date un’occhiata nel vostro armadio e iniziate ad analizzare le etichette dei vostri capi. Vi aiuterà tantissimo ad avere una visione generale di ciò che state indossando!

Stay tuned perchè la prossima settimana continueremo ad approfondire questo meraviglioso argomento!

Read more