fbpx

ARMOCROMIA: IL CONTRASTO

Ciao Ragazze, bentornate al nostro appuntamento con i colori! 
Questa settimana parliamo del contrasto all’interno dell’armocromia.

Come già anticipato nell’articolo precedente, il contrasto è un elemento fondamentale per individuare la nostra stagione di appartenenza.

Cos’è il contrasto?
E’ la differenza di colore tra un mix di elementi, si ottiene tenendo conto dei nostri colori naturali di: occhi, pelle e capelli.

ESEMPIO 1: Le ragazze con una pelle molto chiara ma con i capelli neri o comunque molto scuri, hanno un contrasto alto.
ESEMPIO 2: Le ragazze con una carnagione chiara e capelli chiari, hanno invece un contrasto basso.

Capire se abbiamo un contrasto alto o basso è fondamentale per capire più facilmente a che stagione apparteniamo.
Riprendendo i due esempi sopracitati, se il sottotono è freddo possiamo facilmente dedurre che le ragazze dell’esempio 1 faranno parte della stagione INVERNO, invece le ragazze dell’esempio 2 (e quindi con un contrasto più basso) faranno parte della stagione ESTATE.
Lo stesso ragionamento vale per chi ha il sottotono caldo. Qui, invece, chi ha un altro contrasto cromatico appartiene alla stagione PRIMAVERA, chi invece ha un contrasto basso, farà parte della stagione AUTUNNO.

Stagioni Armocromia

Per individuare se il contrasto è alto o basso, durante la sessione di Armocromia è necessario l’utilizzo di teli con righe bianche e nere. 
Le ragazze che hanno un contrasto alto saranno completamente in armonia con il telo rigato. Al contrario, chi ha un contrasto basso, sarà più in armonia con un telo grigio o bianco sporco.

Il contrasto è fondamentale anche per scegliere gli abiti a fantasia!

Vi ricordate che avevamo dedicato un articolo a questo argomento? Cliccate qui per rileggerlo!

Read more