Cerca
Close this search box.
BRAND NEW – MUST SEE EMERGING BRANDS: KUUN STUDIO

Date

Urbano, distintivo e coraggioso. In conversazione con Orkun Sevim, Kuun Studio.

Chi ha detto che lo street style è solo felpe oversize e jeans strappati? Kuun Studio è il brand nato dalla creatività di Orkun Sevim, interpretando le ultime tendenze in modo contemporaneo in quello che è tutti gli effetti non solo un marchio ma un vero e proprio lifestyle.

Come spiega Sevim, designer e fonder di Kuun Studio, la sua ispirazione viene dalle sue esperienze sociali, emozioni e dal suo stato d’animo; «creare una collezione è una tela vuota e tu sei il pittore – è quasi la stessa cosa» spiega.

E il processo creativo è di fatto proprio come se incontrasse qualcuno, una vera e propria musa: «all’inizio immagino una persona. Penso sempre all’idea principale e poi creo il suo stile di vita intorno al concetto» racconta Sevim. «Di solito cerco di trovare un collegamento tra molteplici discipline: movimenti artistici, termini, combinazione di cultura turca e italiana, arte contemporanea… tutto può essere fonte di ispirazione se lo sento dentro di me.» 

E questa consapevolezza – come spiega – viene da lontano, fin da quando era piccolo: «la mia passione per la moda è nata quando giocavo con i vestiti delle mie nonne, cercando di cambiarne la forma e di aggiungere qualche drappeggio… Poi ho iniziato a disegnare modelli super avanguardistici quasi impossibili da realizzare, ma cercavo di realizzarli con piccoli pezzi di tessuto. Essere un designer e avere un marchio era il mio sogno d’infanzia, in qualche modo l’ho sempre saputo.»

Tornando allo street style, per Sevim questo è la principale fonte di ispirazione per le sue collezioni, oltre che il fil rouge del suo lavoro, e il designer ha le idee chiare: street style non significa indossare solo felpe oversize, ma piuttosto cercare di trovare un legame tra la femminilità e lo stile urbano. «Combino lo street-style con elementi couture,» continua. «Per me Kuun Studio è la chiave per aggiungere femminilità a uno stile quotidiano e disinvolto. Non credo che sia solo una tendenza di moda, è il modo in cui voglio vedere i miei clienti per strada.»

Alla domanda sulla scelta delle palette colori Sevim scherza: «è una rappresentazione del mio lato oscuro! Sto scherzando, è solo che non credo alle tendenze, ai colori del prossimo anno… per me la forma e i movimenti sono gli elementi più importanti. Presto sempre molta attenzione alla forma e non al colore, dal momento che voglio mantenere i miei modelli neutri ma significativi».

 

E proprio parlando di forme e volumi, i design di Kuun Studio sono molto particolari, al limite del futurista, quasi a voler rimodellare il corpo di chi lo indossa e Sevim commenta: «non tutti hanno un corpo da modello stereotipato, quindi l’obiettivo è proprio quello di rimodellare il corpo con movimenti difficili, perché voglio che chi indossa Kuun Studio si senta sexy e sotto i riflettori.»

Certo, lanciare un brand emergente oggi non è sempre facile, ma come spiega Sevim la sfida è proprio quella di trovare un sostegno nell’industria della moda; anche dal punto di vista della sosteniblità Kuun Studio si impegna, producendo solo on-demand. «Posso solo suggerire a chi sta leggendo di acquistare da marchi e designer emergenti. Siamo sostenibili perché ci preoccupiamo della qualità e non della quantità. Acquistate responsabilmente!»

 

Photos: Kuun Studio

di Maria Bellotto
21 dicembre 2022

altri
articoli