fbpx

RUBRICA VINTAGE: MAMMA ME LO PRESTI? By @SilviaAlbanese / 50s PIN-UP BIKINI VS 80s HIGH LEG BIKINI

Hey Vintage lovers!

Bentornate ragazze!

Are you ready for summer ?

Tenete a portata di mano crema solare e occhiali da sole, perché questa settimana si parla di Bikini!

Come ben sappiamo, la moda è ciclica e tutto torna, metteremo quindi a confronto due modelli di costumi da bagno tornati nei nostri armadi da qualche stagione..

“50s PIN-UP BIKINI  vs  80s HIGH LEG BIKINI”

Star incontrastata dell’estate, il bikini nasce nel 1946 e fu indossato per la primissima volta dalla ballerina francese Micheline Bernardini.

Negli anni ‘50 il bikini era coprente, non sgambato e fasciante: il modello era pensato per valorizzare il corpo femminile. La più grande sostenitrice del bikini fu Marilyn Monroe: il suo fisico formoso veniva valorizzato dal modello composto da reggiseno a balconcino e da un pantaloncino a vita alta. Grazie a lei, questo indumento entra  negli armadi di tutte le donne del mondo. Nello stesso periodo si affermarono anche le pin-up, il prototipo di sogno erotico curvy che strega  tutti gli americani con bikini e culotte a vita alta (solitamente a pois).

Il classico bikini delle pin-up è ancora oggi un must have, rendendo sexy e armoniose tutte le fisicità.

 

@taylorlasha

 I costumi a vita alta sono l’arma segreta di chi vuole nascondere un po’ di pancetta, ottimi per chi ha la forma a mela, a pera o a clessidra.

Negli anni ‘60 e ‘70 il bikini diventa micro, fino a diventare il classico triangolo, e spopola sopratutto tra le ragazze (il costume intero oramai era usato solo dalle signore).

Negli anni ‘80 il bikini si trasforma ancora e arriva lo slip a V con le sue forme sinuose e sensuali, insieme alle stampe animalier, colori fluo e tessuti metallizzati. Il bikini sgambato inizia a prendere piede soprattutto negli anni ‘90 con il ritorno della vita alta e del costume intero. Vi ricordate Pamela Anderson in Baywatch?

Il modello sgambato ha un duplice vantaggio: accentua la sensualità mettendo in risalto il sedere e i fianchi da una parte; dall’altra, invece, allunga la gamba, facendo sembrare slanciate anche le più piccoline.

Ora la scelta sta a voi ragazze, qual è il vostro top bikini per quest’estate?

Un grande abbraccio,

Silvia Albanese

More from my site