fbpx

RUBRICA VINTAGE: MAMMA ME LO PRESTI? By @SilviaAlbanese / CHUNKY SANDALS

Ehi ragazze,

Bentornate negli anni ‘90! Questa settimana parliamo dei Chunky Sandals!

Ve li ricordate? Generazioni Ninties e non, siete chiamate a rapporto per abbracciare la tendenza scarpe Primavera Estate 2020 che è anche un biglietto di sola andata per un tuffo nel passato. I sandali chunky sono tornati, domineranno la scena questa stagione e li vedremo declinati in tutte le opzioni possibili e immaginabili.

Identikit: suola in gomma ergonomica, tomaia idrorepellente, cinghie in tessuto e chiusura in velcro.

Correva l’anno 1984 quando una guida fluviale del Grand Canyon di origini americane, calzando delle infradito, scivolò rovinosamente sul bagnato perdendo le scarpe. Poi, l’illuminazione: creare dei sandali da trekking. Ecco come sono nati i mitici sandali trekking Teva (brand fondatore di questa tipologia di calzatura).

Nel 1987 venne brevettato il primo modello di Teva per il sistema a strap universale e segnò la nascita della moderna categoria di sandali sportivi.

Dal 1991 in poi le Teva divennero un fenomeno culturale in tutto il mondo.

@teva

La cosa che nessuno si sarebbe aspettato è che, se fino a qualche tempo fa erano sempre state considerate dei “sandali brutti” perché ricordavano le calzature dei monaci francescani, ora sono tornate in gran voga.

I primi stilisti a riportare i sandali trekking in passerella sono stati Prada, Fendi e Chanel e le It Girls già non possono farne a meno.

@fendi

@prada

Ma c’è un solo e facilmente comprensibile motivo per cui tutte amino questi sandali: sono estremamente comodi, lasciano respirare i piedi anche nelle giornate più calde e offrono supporto e protezione al piede.

@tess_and_sarah

E poi, grazie al loro essere “ugly” hanno la capacità di smorzare anche i look più rigorosi.

Eh sì ragazze, i sandali chunky non sono perfetti solo per andare in spiaggia! Lasciatevi alle spalle i luoghi comuni, la verità è che sono calzature estremamente versatili. Avendo la suola in gomma e le fascette a strappo, sono perfette per essere abbinate a dei look casual e sbarazzini composti da minigonne, shorts, salopette ma vanno benissimo anche con vestiti corti, magari a fiorellini come impone il trend del momento, oppure con le gonne lunghe.

Insomma anche se non ne siete convinte, osate!

@ceciliebahnsen x @suicoke_official

 

More from my site